FGas

L’articolo 13 del DPR 43/2012 istituisce, presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Registro Nazionale Gas Fluorurati con il quale vengono individuate tutte le aziende certificate per la corretta registrazione e gestione dei gas presenti all’interno dei gruppi frigoriferi ovvero delle macchine di condizionamento.

Gli F-gas sono gas fluorurati prodotti dall’uomo che, se rilasciati in ambiente, possono causare effetto serra. Tra questi vi sono i refrigeranti più comuni, quali R134a, R404A, R407C, R410A, e R507A.
Il regolamento CE n. 842/2006 del 17 maggio 2006, in vigore dal 4 luglio 2007, disciplina la presenza e il recupero degli F-gas, con particolare attenzione per gli impianti frigoriferi con cariche di refrigerante di almeno 3 kg, ma non solo.

I regolamenti comunitari divengono legge in tutti gli stati membri nel momento di entrata in vigore, senza necessità di eventuali misure di esecuzione, e automaticamente sostituiscono le disposizioni nazionali contrastanti.

La normativa prevede che tutte le macchine contenenti almeno 3 Kg di gas fluorato debbano essere registrate e vengano dotate di un libretto identificativo. L’intento è quello di creare un registro dettagliato della tipologia e quantitativo di gas presenti sul territorio nazionale, monitorando costantemente le variazioni a seguito di nuove installazioni o riparazioni.

Controlla il tuo impianto e richiedici un preventivo. Provvederemo a registrare il tuo apparecchio ed a consegnarti la documentazione (eventualmente anche la ceritificazione energetica di corretto funzionamento – allegato III – da produrre ogni 4 anni) necessaria per la corretta tenuta del tuo impianto.